+39 030 2807547
MedicinaEstetica

Medicina estetica: 30 anni di rivoluzioni

Pubblicato il

Dopo oltre trent’anni di medicina estetica a Brescia posso ritenere giusto dire che ci sono state alcune scoperte che hanno dato una svolta alla mia specialità.

La prima è stata la scoperta dell’acido ialuronico utilizzato come filler riempitivo: l’acido ialuronico mi ha permesso di ridare il turgore e il tono degli anni migliori a tantissime donne della provincia di Brescia, tanto che ormai posso riuscire a fare un vero e proprio studio tridimensionale del volto e non limitarmi a riempire qualche ruga ma donare l’aspetto generale del viso di qualche anno più giovane.

Anche il botulino è stato rivoluzionario: mi ha consentito di ridare freschezza al terzo superiore del viso di uomini e donne. Impossibile riempire rughe di espressione come quelle degli occhi e della fronte, solo il magico utilizzo del botulino permette di smorzare la tensione delle odiose increspature della glabella, che fanno sembrare sempre troppo pensierosi e corrucciati!

Il laser per eliminare i peli superflui è stata un’altra rivoluzione: in origine erano aghi pericolosi e spesso infetti che permettevano la dolorosa coagulazione del follicolo del pelo. Con il laser prima, la luce pulsata poi e infine la luce pulsata con radiofrequenza noi medici siamo riusciti, con una buona manualità e le indicazioni precise, ad eliminare in un quarto d’ora l’eccesso di peli dell’inguine o delle ascelle con la totale assenza di fastidio.

Con convinzione affermo che in questi giorni stiamo vivendo un’altra nuova rivoluzione della medicina estetica! Questa volta parliamo di capelli o di tricologia.

Parliamo della nuova tecnica che permette ai tanti che vogliono avere più capelli ma sono altrettanto convinti di escludere il trapianto di avere finalmente la soluzione giusta: i capelli artificiali giapponesi della NIDO.

24ago_capelli

Come sono fatti i capelli bio-compatibili NIDO?

Sono fatti con un materiale totalmente bio-compatibile e la migliore tecnologia giapponese.

I capelli artificiali NIDO di quarta generazione, quelli attualmente usati, sono realizzati in Polibutilene Tereftalato (PBT), una resina collaudata da anni di ricerca e totalmente affidabile. È un materiale inerte ad alta sicurezza, totalmente ricevibile dal nostro organismo. Viene utilizzato in medicina nei vasi sanguigni artificiali e si può quindi utilizzare con la massima fiducia. La struttura polimerica del PBT presenta anche una eccezionale flessibilità, che garantisce la massima durabilità nelle pieghe ripetute.

Se vi svegliate una mattina e davanti allo specchio vi accorgete di avere pochi capelli in alcune zone l’impianto di capelli bio-compatibili è la nuova soluzione. Sapete bene che le lozioni servono a tranquillizzare la coscienza e poco più! I nuovi capelli che potrete impiantare con una breve e indolore seduta nel nostro ambulatorio di tricologia a Brescia vi permetterà di vedere subito i risultati.

All’interno del sito troverete alcuni filmati che illustrano la metodica con alcuni casi che abbiamo trattato e degli articoli approfonditi, ma se questo vuoi saperne ancora di più… contattaci!

Alla prossima!

Dott. Enrico Filippini