+39 030 2807547

I sintomi e i disturbi della menopausa

Pubblicato il

Dopo 12 mesi di assenza di ciclo dall’ultima mestruazione, la donna è in menopausa. È quindi un momento ben preciso nella vita di una donna. Quando parliamo di sintomi e disturbi della menopausa ci riferiamo al periodo precedente e immediatamente successivo alla menopausa, chiamato perimenopausa o climaterio. Si fa riferimento quindi alla menopausa per parlare di questo periodo di adattamento della donna al suo nuovo equilibrio.  

Il corpo della donna tra i 40 e 50 anni vive un forte cambiamento  ormonale che prepara a una nuova fase della vita.  Alcune donne vivono i problemi legati all’arrivo della menopausa con grande sofferenza, mentre per altre gli effetti collaterali non sono così invadenti. A 50 anni le donne sono ancora nel pieno delle loro attività, vivere la menopausa senza accusarne eccessivamente i disturbi è molto importante per il benessere generale. 

In questa piccola guida vedremo come riconoscere i sintomi della menopausa in arrivo, quali sono i disturbi e i rimedi per risolverne alcuni, in particolare quelli legati all’aumento di peso.  

Quali sono i principali sintomi della menopausa?

Come quando ci prepariamo a un intenso sforzo fisico, dobbiamo preparare il nostro corpo ai cambiamenti dovuti alla menopausa. 

Gli effetti collaterali sono fisiologici ma è importante saperli riconoscere. Come abbiamo detto possono comparire in maniera marcata tra i 45- 50 anni di media. Il modo migliore per sconfiggere il nemico è riconoscerlo. I sintomi della menopausa sono evidenti anche se si possono presentare gradualmente. Se si verificano, anche occasionalmente, non sottovalutarli. Conoscerli è il primo passo per prendere coscienza del cambiamento ormonale e agire di conseguenza. 

Vediamo allora i due principali sintomi della menopausa:

  • vampate di calore  
  • sudorazione notturna

Sia le vampate che la sudorazione notturna sono le conseguenze dell’alterazione della funzionalità dei vasi sanguigni dovute alla diminuzione dei livelli di estrogeni, vale a dire i principali ormoni sessuali femminili. Proprio durante la perimenopausa (o premenopausa per alcuni) è il momento in cui questo processo inizia e volge al termine con l’atrofizzazione delle ovaie. 

 

Le vampate di calore in menopausa

Le vampate di calore sono improvvise ondate di calore che si concentrano sul viso, sul collo e sulla nuca. Si sente un forte cambiamento della temperatura della pelle, anche di 2 o 3 gradi in più rispetto al corpo. Questo “attacco” porta a una notevole sudorazioneLa vampata può durare qualche secondo o alcuni minuti e la sensazione è quella di passare dal caldo al gelo in un attimo. Può essere accompagnata da palpitazioni e mal di testa. Alcune donne hanno questo effetto collaterale molto frequentemente, con relativo disagio. 

La sudorazione notturna in menopausa

La sudorazione notturna è l’altro principale sintomo molto frequente per la donna in menopausa. La sudorazione notturna, come abbiamo già detto, è dovuta ai cambiamenti ormonali in corso nel corpo della donna in menopausa. Si manifesta all’improvviso e ci si sveglia completamente bagnate di sudore. E’ un effetto collaterale davvero fastidioso. 

Non è detto che si presenti con le vampate di calore

Entrambi i sintomi comportano un’alterazione del sistema circolatorio che aumenta il flusso sanguigno soprattutto nella parte superiore del corpo, con aumento della temperatura e rossore

Questi sono i due principali sintomi legati all’arrivo della menopausa ma vediamo anche i diversi disturbi che molte donne riportano

 

…e quali sono i disturbi della menopausa?

I disturbi e le conseguenze più comuni della menopausa nella sfera del cambiamento del corpo, che possono generare anche grossi problemi di salute, sono: 

  • aumento del peso
  • gonfiore addominale
  • ritenzione idrica 
  • pelle secca e pallida 
  • secchezza vaginale 
  • osteoporosi
  • cefalea
  • disturbi urinari 

I disturbi che riguardano maggiormente la sfera emotiva e del benessere psicofisico sono:  

  • sbalzi d’umore 
  • stanchezza cronica 
  • disturbi del sonno 
  • calo del desiderio sessuale 
  • calo della memoria 

 

I disturbi legati alla menopausa possono essere diversi. Ogni donna può viverne alcuni e meno altri, a seconda del suo corpo ma anche delle sue emozioni e del suo approccio alla vita. 

La menopausa femminile, con il suo periodo prima (perimenopausa) e dopo (post menopausa) è una fase di transizione che ogni donna vive. Uno dei disturbi maggiormente diffusi durante la menopausa è sicuramente l’aumento di peso, che può influire molto anche sulla sfera psicologica. 

   

L’aumento del peso in menopausa…un problema?   

Il rallentamento del metabolismo è fisiologico con l’avanzare dell'età. Il metabolismo basale è più lento a causa delle alterazioni ormonali che iniziano a verificarsi durante la perimenopausa.  La donna intorno ai 50-52 anni tende a mettere qualche chilo in più, soprattutto sull’addome, anche se magari segue una dieta. 

Il problema potrebbe essere proprio questo: per combattere gli effetti collaterali della menopausa non bisogna seguire una dieta sbagliata o  fai da te. Durante la menopausa il corpo della donna ha bisogno degli alimenti giusti per convivere più serenamente con i sintomi e contrastare efficacemente i disturbi di questo periodo. Non solo, i risultati per non subire le conseguenze della menopausa si possono ottenere con un sano e controllato regime alimentare, con l’attività fisica e con biofarmaci e terapie mirate. 

Abbiamo approfondito in questo articolo come dimagrire in menopausa. Non è così difficile come sembra, ci sono quattro fasi da tenere in considerazione e soprattutto è fondamentale rivolgersi a uno specialista che conosce i problemi legati alla menopausa. L’aumento di peso, in particolare su addome e fianchi, può essere fonte di depressione e mancanza di autostima. In un momento così delicato come la menopausa, giocare d’anticipo e riconoscerne sintomi e disturbi, può fare la differenza per vivere meglio questo periodo di forte cambiamento. 

 

La menopausa si può vivere bene! 

Per vivere bene la menopausa e non averne paura è fondamentale avere la dieta per menopausa prescritta da uno specialista, fare l’esercizio fisico adatto, prendere integratori e scegliere terapie mirate. Ma per non farsi sovrastare dagli effetti collaterali della menopausa, bisogna anche avere un atteggiamento positivo! È un passaggio naturale nella vita di ogni donna. Esci con un bel sorriso, stai all’aria aperta e segui i nostri preziosi consigli!