+39 030 2807547
pazienti-studio-filippini

Casi reali di pazienti del nostro poliambulatorio

Pubblicato il

Stefano è venuto da me apposta da Bologna. È affetto da un problema di alopecia e ormai la calvizie è a livelli estremi di gravità. Ha fatto due ore di strada per venire a chiedermi, a capire se la mia tecnica Rigenera Activa poteva essere indicata per lui. Già al primo sguardo ho capito che non lo era e a questo punto avevo due scelte da fare: avendo altri pazienti in attesa rispondere cortesemente alla sua domanda e accompagnarlo verso l’uscita, oppure spiegargli pazientemente il livello di stadiazione della sua alopecia androgenetica ed elencare le cure che ormai sono inadeguate per lui e al contrario quelle che sono indicate.

Le cure indicate sono più complesse rispetto a quanto è disposto a fare. Ma Stefano è uscito sorridente e molto soddisfatto; da dieci anni soffre di alopecia e caduta dei capelli e solo ora ha le idee estremamente chiare su quello che potrebbe fare e non fare per fare ricrescere i capelli, curarli al meglio.

Stessa cosa con Graziella di Verona. Graziella ha scoperto leggendo un blog che esiste un nuovo farmaco per aiutarla a calare. È il Saxenda, un farmaco prescrivibile solo da uno specialista endocrinologo. Si è rivolta al Poliambulatorio Medico Chirurgico Dott. Enrico Filippini di Brescia sapendo della trentennale esperienza maturata dal suo direttore prof Filippini proprio nel campo dell’endocrinologia dell’obesità. Graziella è venuta per il Saxenda perché le piace molto l’idea dell’ormone della sazietà, e vuole assolutamente utilizzarlo. Durante il colloquio preliminare pero Graziella, affetta da sovrappeso complicato da dislipidemia e glicemia elevata, mi confessa che il suo grave problema è la fame ossessiva, morbosa, che le viene nei momenti di solitudine. A questo punto, considerate tutte le caratteristiche di Graziella, la sua salute attuale dopo attenta visita ho deciso di consigliarle un altro prodotto dimagrante molto indicato al suo problema specifico. Ha risposto che ci avrebbe pensato.

Veronica invece era abituata a sottoporsi a cicli di acido ialuronico a basso peso molecolare come rivitalizzante. Essendo arrivata a Brescia per lavoro mi ha chiesto un parere riguardo il suo viso. Le ho risposto che sarebbe stato meglio abbandonare lo ialuronico puro a basso peso a favore del nuovissimo ibrido; più sostegno e lieve effetto stirante con la stessa idratazione. È rimasta molto contenta perché pur essendosi sempre curata a Roma solo a Brescia ha conosciuto questo nuovo filler biostimolante con effetto lievemente riempitivo e liftante.

Stefano, Graziella e Veronica rappresentano un poco il cortocircuito che si è venuto a creare sull’informazione soprattutto medica. Il concetto che attualmente passa è che il paziente che sente una necessità, una urgenza, cerca di capire da solo quale sia la soluzione adatta e la cerca. Purtroppo, sempre via web spesso si incrociano figure che con la medicina non hanno nulla a che fare e che trovano il sistema di camuffarsi molto abilmente e di generare confusione di ruoli. Al contrario è importantissimo, in tricologia e in estetica ma soprattutto nell’ambito delle problematiche del peso, rivolgersi allo specialista medico, esperto nella cura del problema specifico. Perché la prima cosa che il medico specialista del nostro poliambulatorio di Brescia regolarmente studia è il singolo paziente con il suo singolo problema, che è diverso da tutti gli altri! Certamente l’esperienza del medico è un fattore estremamente importante nel capire il tipo di cura che potrà dare i migliori risultati. Ho scritto questo articolo perché spesso manca la consapevolezza della unicità di ciascuna persona di fronte ai problemi. E per questo mancano le soluzioni già scritte e decise a priori. Ho scritto questo articolo perché mi rendo conto che quando faccio capire alle persone la vera origine del loro problema e la possibile terapia per aiutarli, in pratica quando li aiuto a capire bene, è quasi come se li avessi sollevati da un grosso problema e iniziano a stare meglio!

Guarda la playlist di Ytube “perdita di capelli”