+39 030 2807547
shutterstock_610777484-2

Tre novità da mettersi… in testa!

Pubblicato il

Da un recente studio è emerso che la condizione dei capelli è più importante delle rughe nella nostra percezione di giovinezza, benessere e attrattiva sessuale.

La perdita di capelli, l’alopecia o calvizie maschile e femminile sono problemi estetici che da anni impegnano gli endocrinologi e gli esperti di tricologia del nostro Poliambulatorio di Brescia.

L’alopecia che più ci impegna e che è molto presente nella popolazione di Brescia è l’alopecia androgenetica. In questo caso la calvizie parte dalla fronte o dal vertice della testa e si diffonde poi su tutta la parte superiore. Dopo poco tempo lascia tipicamente ricca di capelli soltanto la parte posteriore e laterale. L’alopecia androgenetica inizia spesso in giovane età con diradamento dei capelli sulla fronte o sul vertice. Inoltre spesso è presente un lieve aumento del sebo, della forfora, del prurito e soprattutto si verifica un assottigliamento del capello.

Nella donna il quadro è simile, anche se la perdita di capelli, il diradamento dei capelli, avviene a partire dalla parte centrale superiore della testa. In pratica è come se si allargasse progressivamente la riga centrale dei capelli, dovuta alla perdita progressiva ma anche all’assottigliamento e alla perdita di colore.

 

Cosa fare?

Per prima cosa evitare di perdere tempo alla ricerca di soluzioni spesso errate; vitamine, piante medicinali, lozioni e cosmetici spesso ottengono come unico effetto di farvi perdere tempo prezioso alla visita medica e alla cura risolutiva.

Perdere tempo vuol dire permettere ai follicoli di rovinarsi definitivamente e rendere inutile ogni intervento medico risolutivo.

Quando l’endocrinologo del Poliambulatorio visita i suoi pazienti evita di perdere ulteriore tempo e dopo aver eseguito la diagnostica basilare, spesso accompagnata dal rinomato test genetico per la diagnosi della alopecia androgenetica, può optare per le nuovissime tre novità.

 

Le lozioni galeniche

La prima novità riguarda le due lozioni galeniche maschili e femminili. I nostri esperti tricologi hanno collaborato con i migliori esperti per poter costruire su misura ogni lozione. Lozione per l’alopecia androgenetica maschile di grado lieve o medio, la lozione per la calvizie frontotemporale maschile e, soprattutto, la lozione specifica per le donne. Donne di trent’anni o donne dopo la menopausa con perdita di capelli differente. Un mix di prodotti che sfida ogni singolo fattore che provoca la caduta dei capelli grazie all’utilizzo di veicoli adeguati per permettere ai principi attivi di attraversare la pelle e andare sul bersaglio del follicolo pilifero con la sua matrice ricca di enzimi, recettori e cellule staminali.

 

La Mesoterapia Tricologica

La seconda novità è la nuovissima mesoterapia Tricologica (Tricomesoterapia). In passato era possibile abbinare alla cura domiciliare alcune infiltrazioni locali di polivitamine o antiossidanti. Ora è tutto progredito: per uomini o donne, per piccoli accenni di calvizie o per alopecie conclamate, i nostri endocrinologi o tricologi possono prescrivere principi attivi specifici al singolo problema. Difetti enzimatici o eccesso di androgeni, difetto di estrogeni o ereditari, per ognuno esiste una sostanza che può essere utilizzata per bloccare il progredire della calvizie e ripristinare la normale funzione del follicolo capillizio.

 

Il nuovo trapianto di capelli Bio-compatibili

In Italia probabilmente non siamo leader nella cura dei capelli, ma tutto sommato questo ha un risvolto positivo. Infatti quando ci rivolgiamo a esperti consulenti internazionali andiamo a cercare quelli con maggiore esperienza e soprattutto che riscuotono enormi risultati sui loro pazienti.

I giapponesi, per esempio, sono i leader nella biotecnologia e attraverso le loro tecnologie nel campo delle arterie artificiali hanno ricavato il nuovo capello artificiale NIDO.

Bio-compatibile, del tutto identico al naturale, con oltre dieci anni di test e migliaia di impianti sui severissimi e pignolissimi giapponesi, il capello bio-compatibile è da ora pronto per tutti coloro che vogliono rinfoltire i propri capelli.

Rinfoltire ma anche rimediare a zone di calvizie oppure avere capelli in alcuni punti strategici di una alopecia totale. È un piccolo trattamento di medicina estetica, solo il tempo del goccio di anestetico ed è possibile in un’ora impiantare anche fino a cinquecento capelli, pronti poi per andare a cena o al cinema o come fece Marco Masini dopo il primo impianto per andare a cantare in un concerto!

2017: la nuova era per la cura dei capelli è iniziata!