+39 030 2807547

trattamento couperose e angiomi

Tra gli inestetismi cutanei più diffusi, seppur poco noti, ci sono la couperose e la rosacea.

Molte persone, soprattutto le donne, soffrono di couperose, inestetismo cutaneo che si manifesta in zone specifiche del viso, in conseguenza di una vasodilatazione dei capillari sottocutanei.

In presenza di questo disturbo, sulle gote e intorno al naso, si osserva un arrossamento intenso e cronico e in evidenza i capillari interessati.

La couperose consiste in una vasodilatazione dei capillari sul viso che porta ad un diffuso e persistente rossore, è un problema cronico che si manifesta con maggiore intensità in presenza di fattori scatenanti quali l’esposizione al caldo o al freddo, a seguito dei pasti o ancora a causa di una forte emozione che anche nella persone che non soffrono di questo problema, porta generalmente ad una vasodilatazione che genera un rossore sul viso.

In ogni caso, tutto questo viene spesso sottovalutato e per la couperose le cure non vengono subito adottate: la maggior parte delle donne cerca di tamponare il danno estetico con i cosmetici, ma spesso una consulenza in uno studio di medicina estetica può aiutare a riconoscere e ad applicare il giusto tipo di cura e di stile di vita.

La rosacea è la spiacevole evoluzione della couperose, si manifesta oltre che con gli improvvisi e intensi rossori anche con la presenza di capillari ben visibili sotto lo strato cutaneo e con pustole e piaghe. Inoltre il rossore diffuso su mento, naso e fronte è persistente perciò insieme ai fattori già citati rende questo inestetismo una vera e propria malattia che causa forti disagi a chi ne è affetto.

Couperose e rosacea sono trattabili con ottimi risultati con  laser,  luce pulsata o terapia Elos che sfrutta una sinergia elettrottica. A seconda della gravità e dell’estensione del problema si possono usare diversi tipi di laser e nel giro di qualche seduta si cominciano ad avvertire i primi sensibili miglioramenti.
Di solito occorrono più sedute per eliminare questo tipo di inestetismo, ognuna delle quali può richiedere dai cinque ai venti minuti di tempo, in base alla sua tipologia ed estensione.

Contro la couperose rimedi come le terapie laser e luce pulsata, garantiscono risultati validi e apprezzabili e non necessitano di anestesie. La scelta di ricorrere all’uno o all’altro trattamento dipende dall’entità e dall’origine del disturbo, fattori che verranno valutati durante la prima visita al paziente.

curare-la-couperose

couperose dopo alcune sedute di terapia Elos.

 

Gli angiomi sono invece inestetismi vascolari benigni che solitamente riguardano vasi sanguigni più o meno superficiali. Vengono distinti, a seconda della loro forma, rilevanza e colore, in angiomi piani, stellati o rubino. Queste formazioni  tendono ad allargarsi e ad accentuarsi nel tempo e se si localizzano nelle parti esposte (viso-collo-décolleté) possono a volte creare disagi sociali al paziente.

Inoltre se l’angioma è rilevato, l’eventuale accidentale lesione porta ad un forte sanguinamento.

Presso il Poliambulatorio è possibile sottoporsi a questi trattamenti, che consentono di intervenire in modo sicuro, circoscritto ed efficace sulle zone cutanee coinvolte.



Gallery