+39 030 2807547
Personalizzazione della cura

Personalizzazione della cura per i pazienti con allergie ed intolleranze

Pubblicato il

Essere un medico esperto conoscitore della medicina galenica a Brescia e dei preparati personalizzati magistrali è una grossa responsabilità.

Da poco entrato nel board della Galenic Scientific Association, ritengo che la “nicchia” dei preparatori medici galenici e dei fruitori della metodica magistrale sia destinata a diventare sempre più ampia e importante.

La medicina dei preparati galenici è fondamentalmente la medicina della personalizzazione della cura e quindi del farmaco o del composto estratto vegetale.

 

Si contrappone soprattutto con atteggiamento sinergico, complementare, alla medicina della “ricetta rossa”, cioè alla medicina della visita temporizzata e della pillola indicata dalla linea guida.

Ho scritto “si contrappone” perché la medicina del preparato galenico è una medicina attenta alla personalizzazione, ai problemi del singolo paziente.

Ho parlato anche di “sinergia” perché le due modalità di lavoro, quella del farmaco in serie e quella del preparato galenico, possono benissimo potenziarsi a vicenda.
Non esiste specialità medica che non si avvalga di preparazioni galeniche magistrali, cioè di principi attivi costruiti sottoforma di capsule, compresse, creme, fiale,cerotti o polveri che vengono prescritti dal medico dopo avere deciso insieme al paziente adeguatamente informato la strategia terapeutica da seguire.

 

Il preparato galenico è indispensabile quando i pazienti presentano difficoltà o impossibilità ad assumere le specialità mediche finite.

Questo avviene quando sono presenti allergie ad eccipienti del farmaco commerciale come avviene sempre più spesso.

Celiachia, intolleranza al lattosio, diabete mellito, allergia alle proteine del latte, allergia al nichel, sono frequentissime condizioni che escludono l’assunzione di farmaci in serie e per i quali la composizione del farmaco personalizzato è la miglior soluzione.

Può capitare che un farmaco venga sospeso nella vendita per questioni commerciali legate all’azienda; in questo caso viene in soccorso la preparazione galenica.

Ma è soprattutto con la personalizzazione della cura che viene esaltata la metodica della preparazione galenica; quando il medico prescrittore galenico deve impostare la cura per il suo paziente può chiedere al farmacista preparatore di miscelare diversi componenti, estratti vegetali, e di inserirli in una capsula per evitare le assunzioni multiple di compresse, capsule, gocce ed altro.

 

La possiamo definire arte della personalizzazione terapeutica? Direi di sì!