+39 030 2807547
Botulino cura la depressione

Non solo rughe. Il botulino cura anche la depressione

Pubblicato il

Quando sono stato invitato, in veste di direttore sanitario del poliambulatorio medico specialistico del dottor Enrico Filippini di Brescia, ad un importante convegno che trattava il tema dell’invecchiamento, ho pensato che l’invecchiamento cutaneo del viso potesse essere di buon interesse, o quanto meno incuriosire molti.

In effetti così è stato.

 

APPARIRE GIOVANI NON È UN OBBLIGO. VOLERLO APPARIRE NON È UN DELITTO
Questa frase dovrebbe mettere fine a tutte le diatribe su che cosa sia meglio o peggio decidere di fare: lasciarsi avvolgere dalle rughe e dalla pelle cadente, oppure reagire e tamponare con il metodo più consono i segni del tempo.
Purtroppo non sempre siamo perfettamente consapevoli dell’importanza che ha per noi avere un buon aspetto esteriore, determinante per il nostro umore e per le nostre relazioni sociali.

 

Tutti noi, infatti, siamo abituati a considerare a senso unico il rapporto tra il nostro stato d’animo e il nostro aspetto esteriore fisico; al contrario non conosciamo ancora bene l’enorme potenzialità che ha il nostro aspetto esteriore, estetico con il nostro animo interno.

 

I medici specialisti in medicina estetica ed in endocrinologia estetica conoscono bene le reazioni positive dei loro pazienti nel vedersi ringiovanire; diventano improvvisamente più attivi, più ottimisti, più disinibiti e sicuri di sè.

 

Ma perché i pazienti del centro estetico di Brescia ritrovano “la joie de vivre? Perchè il botulino, un filler, un acido ialuronico o un plexer trasformano un insicuro e un depresso in un essere pieno di energia e voglia di vivere?
Non solo le rughe, il botulino cura anche la depressione. Proprio recentemente sono stati pubblicati articoli su riviste psichiatriche di tutto il mondo, di studi fatti da rinomate università, come per esempio Basilea e Washington, che hanno dimostrato il grande effetto terapeutico che ha il botulino sulla ruga glabellare per curare la depressione grave.

 

Siamo addirittura a livelli di una media di un paziente migliorato su due con il botulino! Questo non è una novità per i re della comunicazione, che sanno bene che un viso non corrucciato e disteso ha un impatto psicologico incredibile sull’umore delle persone.

Il botulino dunque può aiutare ad essere felici!