+39 030 2807547
Nutrizionista e medico estetico

Non solo nutrizionista, ma anche medico estetico

Pubblicato il

Nutrizionista a Brescia da tantissimi anni, ma non solo.

Molti pazienti vengono a trovarmi nel mio studio a Brescia, per avere le corrette indicazioni da parte di un medico nutrizionista, ma in realtà hanno bisogno anche di altro, che richiede una formazione superiore rispetto al semplice consiglio nutrizionale.

Il consiglio del nutrizionista è infatti un consiglio di salute, di assunzione dei cibi corretti per stare in buona salute, con il peso ideale, con il necessario e indispensabile per vivere bene e il più a lungo possibile.

Ma molti pazienti non cercano solo questo; molti abitanti di Brescia cercano un modo intelligente e veloce per dimagrire, spesso per un problema estetico.

Sono persone fortunate, in buona salute, ma che hanno semplicemente ecceduto al ristorante, e hanno voglia di rimettersi in linea.

Sono persone spesso consapevoli di quello che fa bene e di quello che fa male, ma hanno impegni sociali o di lavoro ai quali non possono sottrarsi. Perciò come dimagrire se il lavoro impedisce una dieta sana?

 

A queste persone insegnare la corretta nutrizione ha poco senso, perché non li farebbe progredire verso il loro obiettivo, cioè calare, soprattutto nei punti più arrotondati.

In questi casi essere un buon nutrizionista ha poco significato; serve molto di più conoscere tutte le terapie più moderne, le più efficaci per fare dimagrire i fianchi, le cosce, l’addome e per eliminare la terribile cellulite.

Ecco che allora è necessario conoscere ed essere esperto di medicina estetica, e sapere quali sono le terapie che possano servire a dimagrire sulla bilancia ma che riduca la circonferenza di pantaloni e magliette.

Ai miei pazienti consiglio quindi programmi dietetici molto semplici, talvolta con qualche pasto funzionale o con estratti vegetali termogenici e drenanti.

Le terapie dimagranti localizzate possono essere invece basate sull’uso di infiltrazioni micromesoterapiche con microaghi indolori o con apparecchiature di ultima tecnologia.

Le creme da applicare a casa possono essere un buon plus, ma mai come sostituti delle terapie fatte in poliambulatorio, come la vela terapia, la endospheres, il linfodrenaggio con radiofrequenza o la veicolazione transdermica e gli ultrasuoni.

Si chiama sinergia fra le diverse terapie; la sinergia per i grandi risultati finali.