+39 030 2807547
Needle Shaping

Needle shaping: trattamento indolore con effetto lifting

Pubblicato il

Chirurgia non ablativa, ovvero chirurgia senza tagliaecuci; un “must” che regna indisturbato negli ultimi congressi di tutto il mondo di medicina estetica.

I medici del poliambulatorio medico chirurgico del dott. Enrico Filippini sono stati tra i primi ad adottare la plexer terapia, il needle shaping con il vibrance, la microliposuzione con l’o.f.f. e hanno avuto subito un riscontro positivo.

I dati istologici (proprio così: campioni di pelle prelevati da pazienti dopo i trattamenti) stanno confermando l’incredibile rimodellamento, ringiovanimento e l’aumento quantitativo di collagene, elastina e ialuronico nel derma trattato sul viso, braccia, collo.

Inoltre è stato rilevato un ottimo stiramento delle fibre, con effetto lifting conclamato.

Quali sono le tre terapie regine della chirurgia non ablativa? Plexer, needle shaping, o.f.f..

Oggi parliamo di Needle Shaping.

Needle shaping, ovvero biostimolazione dermica con in più la ricostruzione volumetrica autologa.
Tecnica “soporifera” per il paziente, che richiede molta manualità da parte del medico e molta pazienza.
Il device è il vibrance, elettromedicale che produce tre correnti a lunghezza ben definita.
Il medico inserisce microscopici aghetti, più piccoli di quelli da agopuntura, a contatto con il derma e, mettendo a contatto le tre correnti, con l’ago emette una bassissima corrente che allontana l’acqua dal punto da trattare e richiama,come una forchetta nel piatto di spaghetti, le fibre di elastina.
Le fibre imprigionate vengono spostate delicatamente in direzione dei piani di tensione cutanei, creando un minuscolo ed invisibile elastico che stira la pelle verso l’alto con effetto lifting.
Anche gli stessi fibroblasti vengono stimolati e producono più collagene ed elastina nuove.
La tecnica deve essere ripetuta qualche volta nella stessa seduta ed in più sedute, ma l’effetto finale è veramente ottimo, per mezzo dei fusi di elastina che vengono progressivamente formati dal medico esperto.
Il needle shaping può essere indicato per tutte le problematiche del viso: dal riempimento di zone ipotoniche, come i solchi nasogenieni, fino al lifting non ablativo della guancia, del collo, dello zigomo, della fornte e altro ancora.
Il needle shaping non teme il sole, non viene iniettato nulla; è indolore e può essere praticato in tutte le condizioni, dando ottimi risultati.