+39 030 2807547
farmaco per la fame nervosa

Mysimba: il farmaco contro la fame nervosa

Pubblicato il

Viene chiamata in molti modi: “fame chimica”, “fame nervosa”, “fame mestruale” oppure  “fame notturna” e altro ancora, ma in realtà è lo stesso e fastidioso disturbo.
Compare all’improvviso ed è impossibile resistergli. Alcune volte obbliga a fermarsi davanti al primo tabaccaio che vende i cioccolatini, altre volte porta a rubare i dolci di S. Lucia dei propri figli o a saccheggiare la dispensa dei dolci.
Quando sopraggiunge questa fame irrazionale aumenta l’assunzione di cibi energetici e calorici tanto da spazzare via in un quarto d’ora il lavoro dietetico di una intera settimana rendendo del tutti inutili tutti gli innumerevoli tentativi per eliminare la fame nervosa tentati fino a quel momento.
Ci si sente come il contadino che dopo la semina viene colto dalla tempesta, con la sola differenza che la tempesta questa volta l’abbiamo portata noi!

Come combattere la fame nervosa?

Al Poliambulatorio Medico Chirurgico Dott Enrico Filippini di Brescia abbiamo imparato a riconoscere queste fami morbose e in qualche modo a prevenirle o a gestirle proponendo una dieta per affamati cronici con lo scopo di trovare rimedi per la fame nervosa. Da tre anni circa è presente negli Stati Uniti un farmaco specifico per combattere la fame nervosa, spesso fame di dolci. Il farmaco finalmente è a disposizione di noi specialisti endocrinologi e dietologi clinici anche italiani e ovviamente di Brescia. Il farmaco per combattere la fame nervosa si chiama Mysimba e contiene un mix di bupropione e naltrexone a basso dosaggio.
I due farmaci sono prescritti ormai da anni contro altre forme morbose e il loro mix è al contrario specifico per migliorare il controllo, ridurre la fame nervosa e accelerare il metabolismo.
Nulla a che vedere con i vecchi anoressizzanti anfetaminici ma al contrario un prodotto innovativo e senza gli effetti negativi dei precedenti toglifame. In tre anni di prescrizioni negli Stati Uniti, il farmaco per la fame nervosa Mysimba si è guadagnato la stima totale degli endocrinologi e dietologi tanto da diventare il toglifame anoressizzante più utilizzato.
Ovviamente la prescrizione è possibile solo a noi specialisti e i nostri pazienti sono invitati comunque a seguire un’alimentazione specifica e un minimo di movimento. Il farmaco è meglio aiutarlo, non vi pare?