+39 030 2807547
Medicina estetica

La medicina estetica sempre più “smart estetica”

Pubblicato il

Cari amici lettori quali sono le terapie mediche contro l’aging?

L’invecchiamento cutaneo del corpo e del viso è fonte di studio approfondito da tutto il team di medici del poliambulatorio medico chirurgico del dott. Enrico Filippini, che da oltre trent’anni è presente a Brescia nel nucleo storico della città.

Endocrinologi, chirurghi plastici estetici, medici estetici, dermatologi e ora anche il cosmetologo e l’endocrinologo estetico, lavorano tutti i giorni con casi di invecchiamento cutaneo ed ottengono ottimi risultati.

 

Come possiamo suddividere le terapie anti invecchiamento oggi più praticate e consolidate da numerose pubblicazioni scientifiche internazionali?
Possiamo distinguere tre grossi segmenti di terapie antiaging:

  • Stimolazione del derma fatta in maniera molto leggera, assolutamente amata dalle pazienti del centro estetico di Brescia, la cosidetta soft biostimolazione.
  • Fotobiostimolazione, importante per l’effetto molto efficace di stimolazione della crescita del collagene e dell’elastina; fatta con i laser in passato, ora con la nuovissima tecnologia elōs™ che unisce energia elettromagnetica ai laser o luci pulsate.
  • Chirurgia non ablativa è una prerogativa assoluta dei medici sempre all’avanguardia del poliambulatorio medico chirurgico Filippini, tra i primi a portare la speciale tecnologia di ringiovanimento cutaneo, che allo stesso tempo riesce a dare al paziente un meraviglioso effetto di lifting e aumento volumetrico. La blefaroplastica può essere considerata un ricordo dopo l’avvento della blefaroplastica non ablativa dinamica con il plexer plasma; i filler possono essere sostituiti dal needle shaping, cioè riempiendo rughe e labbra utilizzando il proprio collagene e la propria elastina.

La soft biostimolazione, la fotobiostimolazione e la chirurgia non ablativa sono effettuabili nel centro medico estetico endocrinologico di Brescia in ogni stagione, ogni condizione fisica, su pazienti allergiche, in cura anche con farmaci pesanti e impossibili da gestire in altri settori dell’estetica.
Perché? Perché la medicina estetica ha fatto la sua rivoluzione, ha ascoltato le richieste di effetto naturale di semplicità nell’esecuzione della terapia, è diventata “smart” e “green”, tollerata dagli intolleranti e persuasiva per gli scettici, perché i risultati sono veramente superiori a qualsiasi aspettativa, con pochissimi problemi.