+39 030 2807547
best-sunscreen-2016

Donne in perimenopausa… al mare!

Pubblicato il

Arriva l’estate e di conseguenza aumentano le ore passate all’aria aperta e al sole; in montagna, al lago o al mare.

In estate ricevo tantissime domande da parte delle mie gentili pazienti che hanno superato i 45 anni. Sono bellissime donne che frequentano il nostro Poliambulatorio per mantenersi in forma e giovanili nonostante l’avvicinarsi della menopausa. Sono nel periodo della cosiddetta Perimenopausa.

La domanda più frequente che ricevo riguarda il miglior sistema per evitare la formazione delle rughe e proteggere la pelle dal sole. In effetti la pelle in Perimenopausa è più sensibile alla luce solare e più suscettibile di scottature e di macchie. La protezione con schermi solari appropriati è fondamentale: lo schermo dovrà essere più potente del solito, cioè di media-alta protezione, e dovrà essere applicato mezz’ora prima di uscire di casa. Il prodotto con gli ingredienti e gli eccipienti più adatti è meglio vi venga consigliato da un professionista della salute. Ricordate che la vitamina D viene soprattutto da una specifica reazione del sole sulla nostra pelle. Fatevi consigliare dal vostro medico sui tempi giusti di esposizione solare per arricchirvi della vitamina più importante per le ossa.

Bere acqua e mangiare verdura fresca con porzioni di frutta di stagione è fondamentale per difendere la pelle, sia al mare che in montagna.

Raccomando i capelli! I capelli sono spesso le vittime designate della menopausa. La perdita progressiva dei capelli inizia spesso in maniera subdola e passa inosservata. Improvvisamente nei mesi autunnali qualche amica o spesso la vostra parrucchiera vi segnala il diradamento. La causa di ciò è la salsedine estiva e il sole che sfibra e indebolisce i vostri capelli, già deboli per la diminuzione di estrogeni.

Prevenire allora con cappelli di paglia o cotone, risciacqui con acqua dolce e balsami.

Le pazienti del nostro Poliambulatorio prima del mare si sottopongono a brevi cicli di bio-stimolazione e rivitalizzazione del viso e dei capelli. Il sempreverde concetto di prevenire prima che curare vale anche in questo caso. È molto difficile rimediare a rughe e capelli che cadono, mentre è semplicissimo prevenire! Vitamine, antiossidanti, acido ialuronico idratante e aminoacidi vi difendono per tutta l’estate e vi permettono di arricchire per tempo le difese specifiche del vostro organismo e della vostra pelle, senza dover correre poi ai ripari. I composti benefici li possiamo inserire nel derma a contatto con i fibroblasti in vari modi: semplici e indolori microinfiltrazioni, veicolazione transdermica, peeling bio-stimolanti e LED terapia. Il come lo decidiamo insieme alle nostre signore.

Cercate di difendere collo, mani e décolleté. Il collo è una zona estremamente delicata e tende a perdere tonicità, mentre décolleté e mani tendono a macchiarsi drasticamente. Proteggete e idratate continuamente, e se compare un accenno di macchia venite a trovarci per tempo. Meglio una confortevole maschera esfoliante depigmentante piuttosto che una seduta di plasma un po’ più… fastidiosa!

Per la pelle delle gambe vale quanto detto per il viso, eccetto che per la circolazione venosa e linfatica. Per capillari, vene e per le gambe gonfie è il caldo eccessivo il nemico. Inutile quindi proteggere le gambe dal sole con teli e tessuti… cercate di tenerle fresche! Camminare nell’acqua ed esporle in ambienti ventilati evita di aggravare eventuali vene varicose, capillari o di aumentare il ristagno di liquidi.

Dott. Enrico Filippini