+39 030 2807547
parcerias-coluna

Dimagrire con dieta, Endospheres e… zafferano!

Pubblicato il

Zafferano e l’Endospheres cosa hanno in comune?

Hanno in comune che sono entrambi fondamentali strumenti che utilizzo per far dimagrire i miei pazienti.

Infatti non è vero che l’unico strumento per perdere grasso è la dieta, bensì la dieta abbinata ad altri strumenti altrettanto essenziali.

 

Endospheres: l’unione dell’utile al dilettevole.

Per esempio: perdere grasso dove realmente è presente in maggior quantità è impossibile solo con la dieta, anche se si tratta della dieta più indicata per questo come la proteica. Dopo qualche chilo in meno i miei pazienti si accorgono di avere ancora molto da calare sull’addome, sui glutei, sui fianchi, sulle braccia o sulla schiena. Insistere solo con ulteriore calo di cibo sarebbe la mossa meno indicata.

E allora noi medici del Poliambulatorio abbiniamo lo strumento più idoneo a favorire il dimagrimento dei punti di maggior accumulo di grasso, cioè l’Endospheres.

Già durante la prima visita segniamo i punti difficili per la dieta, sapendo che in questi punti gli accumuli rimarranno sproporzionati sul corpo ormai dimagrito del nostro paziente. Quindi proponiamo l’Endospheres. Composto da una testa con 55 cuscinetti in silicone vibranti l’Endospheres viene passato delicatamente sulla zona da trattare per circa mezz’ora. I cuscinetti micro-vibranti e rotanti drenano, rassodano e sciolgono il grasso con meccanismi fisici peculiari assai graditi dal paziente.

 

Zafferano e seratonina alla base di una dieta felice

La dieta che abbiniamo e scegliamo è strettamente in funzione del paziente e le sue esigenze ma anche in funzione del quantitativo di grasso nocivo da perdere e dalla zona da fare dimagrire. La dieta ipocalorica bilanciata, la proteica, la dieta del sondino senza sondino, la proteica alternata o la recentissima SAI. Sono queste le terapie che abbino.

Ma come sanno bene coloro che hanno praticato o praticano diete la fame è il nemico peggiore e quello che spesso induce alla sospensione della dieta.

La fame può essere presente all’inizio della dieta ma spesso si presenta anche dopo qualche settimana di regime dimagrante. L’origine è soprattutto dovuta ad un calo di serotonina e quindi di riflesso all’aumento di fame, nervoso, stanchezza.

Per eliminare la fame quindi è necessario ripristinare i normali livelli di serotonina e lo si può ottenere con integratori di ultima generazione. Già da tempo conosciamo la capacità che hanno alcuni estratti dello zafferano di migliorare la fame serotoninergica, e recentemente abbiamo a disposizione un concentrato di estratto di zafferano che potenzia di molto l’effetto e che presenta alta capacità di alzare la serotonina.

Diventa quindi molto efficace ai fini del dimagrimento abbinare il nuovo estratto di zafferano alla dieta e all’Endospheres… un tridente a prova di grasso!