+39 030 2807547
Tornare in forma dopo le feste

Consigli per tornare in forma dopo le feste

Pubblicato il

Sono appena finite le festività natalizie e dopo aver mangiato e bevuto troppo, ora è necessario tornare in forma.

 

Ecco alcuni consigli per rimediare agli eccessi e riprendere la forma fisica desiderata.

Innanzitutto ricordare che i due chili in più, sono per metà e più dovuti ai liquidi trattenuti.

Moderare quindi il sale, cibi salati come salumi e formaggi e usare possibilmente un integratore contenente lespedeza (con proprietà capillaroprotettrici e diuretiche) e silimarina (stimolo positivo sulla sintesi e sul flusso biliare e proprietà lassative) e un chilo va giù anche senza fare diete drastiche.

Per eliminare, più dei chili in eccesso, tutte le tossine e scorie accumulate nell’organismo, è quindi molto importante bere acqua in grande quantità.

I più volenterosi potranno associare due o tre cucchiai al giorno di tè verde, approfittando dei suoi effetti positivi sulla salute; altrimenti consiglio un integratore nutrizionale ricco di tè verde altamente standardizzato, molto efficace come antiossidante.

 

Un paio di frutti freschi come spuntino al giorno, seguiti sempre da tanta acqua e al limite da un centrifugato di verdura. La frutta ci procura gli zuccheri che ci servono e soprattutto le vitamine necessarie ad aiutare l’organismo a depurarsi e bruciare i grassi accumulati.

Durante i pasti verdura fresca di tutti i colori (escluse le patate!) come antipasto, proseguire poi con verdura cotta durante il pasto. Molto efficace la soluzione di zucchine, pomodori e melanzane al forno con ripieno speciale proteico, molto saporito, che evita aggiunta di zuccheri e grassi ma mantiene una qualità proteica eccezionale.

Ma perchè la verdura è così importante? Perchè contiene vitamine ma soprattutto fibre naturali, che liberano l’intestino dalle scorie nocive accumulate, aiutano lo stimolo, e hanno effetto saziante molto utile durante le diete.

 

Tra le proteine, dopo i pasti sostitutivi realmente efficaci e super-collaudati, propongo pesce azzurro, meglio con alici e sgombri piuttosto che con pescespada e tonno (meglio fresco!)

Escludo il pane e grissini vari, almeno fino al raggiungimento del peso ideale, e per i “nostalgici” propongo un piatto di pasta proteica con pomodoro e verdure miste.

Per la colazione muffin o biscotti proteici, aggiungendo yogurt di soia alla frutta o una spremuta.

 

Infine, ma non per questo meno importante, stare all’aria aperta e fare un po’ di movimento, anche una breve camminata per staccare dai ritmi frenetici del quotidiano.