+39 030 2807547
caduta capelli stagionale

Caduta dei capelli stagionale: ecco quando avviene

Pubblicato il

Ritrovare i capelli sul pettine è sempre un dispiacere. Lavarsi i capelli, pettinarsi o passarsi le dita tra i capelli talvolta diventa un momento particolarmente triste e stressante, che suscita forte ansia. Nessuno è esente. Uomini e donne giovani o meno giovani possono incontrare periodi di maggiore perdita dei capelli. Le cause possono essere spesso benigne perché non si evolvono verso diradamenti o verso vere e proprie calvizie, per esempio le perdite stagionali. Le perdite di capelli stagionali sono dovute ad un aumento della perdita fisiologica che si verifica soprattutto in aprile e nel mese di settembre ottobre, complice in questo caso il sole di agosto che rovina il capello. Perché perdita fisiologica? Perché è una perdita che regola la nostra natura e che ha uno scopo preciso. Il pelo e i capelli seguono infatti delle fasi di crescita, Anagen, nelle quali si allungano e crescono, seguite poi da una fase di distacco progressivo e blocco della crescita in Catagen e Telogen. Mentre la crescita dura anni la fase di blocco e quindi distacco e caduta dura qualche mese. Lo scopo è quello di evitare la crescita eccessiva dei peli e di permettere inoltre il rinnovo della struttura che nel frattempo invecchia e perde di corposità. Quindi se notiamo un aumento di capelli sul pettine o nella doccia in questi periodi dell’anno siamo relativamente tranquilli. Sicuramente meno in altri mesi. La prova determinante della caduta innocua è comunque la condizione estetica della testa. Quando la densità dei capelli diminuisce, quando la loro corposità si riduce e dopo la doccia i capelli non riescono a coprire la pelle del cuoi capelluto è il caso di chiedere una visita all’endocrinologo. Meglio evitare il fai da te perché tutti i problemi dei capelli li possiamo risolvere quando presi in tempo. Specialmente i ragazzi di vent’anni e le donne in prossimità della menopausa devono contattare l’endocrinologo esperto in tricologia prima di assumere integratori o utilizzare lozioni generiche “anti caduta”. Con la semplice visita il dermatologo esperto in tricologia del poliambulatorio medico chirurgico dott. Enrico Filippini, avvalendosi della collaborazione dell’endocrinologo e del tecnico tricologo, ha la possibilità di capire il tipo di problema e bloccarlo in tempo.