+39 030 2807547
shutterstock_408937033

Andropausa: vi aiutiamo a ritrovare la serenità

Pubblicato il

Da alcuni anni quando si parla di invecchiamento dell’uomo ricorre il termine “andropausa”. Ma cosa intendiamo per andropausa?

Certamente intendiamo un insieme di disturbi che colpiscono l’uomo per il progressivo calo di funzione del suo testicolo. Infatti in andropausa il testicolo diminuisce la sintesi di ormone, il testosterone, principale artefice della mascolinità e della virilità. Ma non è tutto, perché in andropausa cala anche la funzione di altre ghiandole molto importanti per l’uomo, come ipofisi, tiroide e surrene.

A differenza di quanto avviene per la donna, non esiste un’età precisa nella quale l’andropausa può presentarsi. Il testosterone, infatti, inizia a calare dai 30 anni, e a 45 anni gli uomini possono già essere affetti da uno o più disturbi che richiedono la  visita dell’andrologo, disturbi che diventano profondamente invalidanti nelle decadi seguenti.

Ma quali sono i principali disturbi presenti in andropausa?

I più temuti dagli uomini sono quelli sessuali: tra questi soprattutto il calo del desiderio e l’impotenza erettiva. Spesso, inoltre, questi disturbi innescano l’angoscia e la paura di non essere più in grado di soddisfare la partner, e per noi andrologi clinici o endocrinologi tende ad essere più complicato sbloccare l’ansia da prestazione che il problema scatenante il deficit erettivo originario.

Anche insonnia, ansia e depressione  dopo i 45 anni devono indurre alla visita con l’endocrinologo andrologo, per il sospetto di un’iniziale deficit ormonale. Molto fastidiosi per uomini che svolgono attività intellettuale sono poi la diminuzione della capacità di concentrazione, della memoria o della reattività mentale dovuta al minor contributo del testosterone sul funzionamento del cervello. In andropausa infine è sempre presente la tendenza al sovrappeso e alle rughe sul viso.

Per noi specialisti endocrinologi una volta sospettata, l’andropausa è molto facile da riconoscere.

Il nostro Poliambulatorio medico chirurgico ha creato il programma Azzurro diagnosi e cura dell’andropausa.

  • Prima di tutto facciamo diagnosi di andropausa con esame del sangue ormonale e esame tampone salivare per studiare testicolo e altre ghiandole maschili.
  • Per i problemi sessuali, poi, l’andrologo procede a test specifici come colloquio sessuologico e test da stimolo.
  • Col nuovo eco doppler del pene, appoggiando una sondina sulla pelle, vediamo tutti i vasi e l’interno dell’organo in modo preciso, tanto da notare anche le più piccole anomalie.
  • Infine, abbiamo creato una specifica superspecializzazione per risolvere definitivamente tutti i problemi maschili grazie alle cure più all’avanguardia.

Nell’elaborare piani di cura per l’andropausa, e per i problemi sessuali conseguenti, insieme agli specialisti del nostro Poliambulatorio abbiamo fortemente voluto che  le terapie proposte fossero di facile accesso, semplici e molto efficaci. Sicuramente i miei pazienti sono molto piu fortunati di quelli di Plinio il Vecchio, che prescriveva loro pene d’asino all’olio o pene di iena al miele. O di quelli di Leo Stanley, medico americano che negli anni venti ai suoi pazienti trapiantava i testicoli di condannati a morte o di montone e cinghiale.

Ai miei pazienti infatti prescriviamo speciali innovativi ormoni bioidentici di origine vegetale, che hanno capacità di stimolare il testicolo e le altre ghiandole poco attive. Gli ormoni bioidentici vegetali migliorano i disturbi sessuali: desiderio ed erezione, umore, memoria, capacità cerebrali e forza fisica.

Estremamente innovative ed efficaci anche le cure per la virilità.

Come già detto, in andropausa avviene il calo progressivo della capacità erettiva. Nel nostro poliambulatorio risolviamo definitivamente il problema con una cura che restituisce vigore a desiderio ed erezioni.

Facciamo ringiovanire i nostri pazienti con due placchette speciali adesive che contengono un nuovo cocktail di principi attivi. In pratica i nostri giovanotti  vengono fatti accomodare in totale relax e privacy sopra un lettino. Quindi sulla pelle del pene vengono posizionate due placchette adesive collegate a un elettromedicale curativo che veicola il cocktail nel pene.

Il confort è totale, la cura assolutamente indolore, la capacità erettiva aumenta notevolmente.

Quando i nostri pazienti ci contattano alla comparsa dei primi segnali, seguendo il nostro programma Azzurro diagnosi e cura dell’andropausa la guarigione è assicurata. Perciò la nostra raccomandazione è sempre quella di non perdere tempo: se senti che qualcosa non va, contattaci subito, ti aiuteremo a risolvere il problema!