+39 030 2807547
Acne in età adulta

Acne in età adulta: cause e rimedi per contrastare acne

Pubblicato il

L’acne è uno dei principali problemi estetici che quotidianamente gli endocrinologi e medici estetici del poliambulatorio medico chirurgico dottor Enrico Filippini devono affrontare.

L’acne del viso è spesso presente nei giovani, ma soprattutto nelle giovani adolescenti, e si presenta in forma leggera o in forma grave, cicatriziale, sottoponendo la giovane affetta da tale affezzione ad un vero e proprio trauma psicologico.

Ma gli endocrinologi e medici estetici del centro medico estetico di Brescia si trovano sempre più spesso nella condizione di curare l’acne del viso a uomini ma soprattutto  a donne non più giovani, che tradizionalmente dovrebbero avere superato i problemi della eccessiva seborrea, della pelle lucida e contaminata da papule, punti neri e pustole.

 

L’acne è sempre più presente anche nelle donne più mature.
Gli specialisti endocrinologi del poliambulatorio bresciano sanno che dalle recenti evidenze scientifiche l’origine di questa particolarissima forma di acne in età adulta non è uguale a quella dell’adolescente.

Infatti raramente vengono trovate alterazioni del sistema endocrino che regola il ciclo ovarico e sessuale e, anzi, spesso le donne affette da acne tardiva assumono da anni la pillola anticoncezionale che notoriamente ha funzione regolatrice.

 

Quindi quali sono i possibili problemi che hanno questi pazienti? E cosa si può fare per loro?
Alimentazione, intestino, tiroide e stress sono i quattro fattori che da soli o in associazione sono la causa di questo terribile disagio estetico.

È incredibile sapere che un disturbo chiaramente presente sulla pelle, che deturpa la pelle, spesso con esiti permanenti, è in realtà originato da tutt’altra parte.

La cattiva alimentazione, ma soprattutto alcuni ristretti alimenti richiedono un approccio iniziale di tipo dietologico.

Ma anche la flora batterica intestinale, il metaboloma intestinale, ha ruolo fondamentale nel modulare la secrezione di sebo.

La tiroide è la ghiandola che quando si tratta di malattie cutanee o malattie metaboliche ponderali deve essere studiata con grande attenzione dall’endocrinologo.

E lo stress, con l’aumento di cortisolo (altro ormone che entra in causa!) può essere il fattore scatenante, il fattore che accende la miccia della bomba pronta ad esplodere.

 

Il mio consiglio, quindi, è di affrontare la seborrea e l’acne in età adulta con i preziosi consigli e la consulenza professionale del vostro specialista, anche endocrinologo, di fiducia ed esperto della specifica problematica. Vi aiuterà a risolverli nel modo migliore.